INFO TECNICHE:

Orario Ritrovo: 8.30 a Empoli  c/o Centro*Coop Empoli 

                       

          oppure 10.00 direttamente a Massa

Quota di Partecipazione 30,00 €

Include:

Tutor Fotografici - Pranzo a sacco

Difficolta' Trekking: Medio - Facile

Termine Workshop  19.00 circa

Note Importanti:

Il trasferimento in auto non è incluso nella quota, ma causa Covid-19.

Tutte le info organizzative  verranno comunicate nella Chat di Gruppo dedicata.

 Tutte le info verranno comunicate dagli organizzatori tramite Chat di Whats App

Cosa è richiesto:

Scarpe da Trekking / Comode

Acqua / K-Way

La quota Comprende il Pranzo a Sacco

Iscrivendosi all'Evento di accetta i Termini e Condizioni del Foto Club Vinvi  e il Protocollo Covid-19 

Puoi Leggere QUI

Il Foto Club Vinci organizza un Trekking alla Ex Base Nato sul Monte Giogo sulle Alpi Apuane.

La ex base Nato è situata sulla cima del Monte Giogo, montagna dell’ Appenino tosco-emiliano che separa la Lunigiana da Parma. Qui, a 1500 metri di altezza, lo sguardo si spinge fino al Golfo della Spezia ed addirittura, nelle giornate più terse si riesce a scorgere la sagoma della Corsica.

Ma sulla vetta del Monte Giogo non è tanto il paesaggio mozzafiato a catturare lo sguardo dei visitatori quanto la presenza di 4 enormi parabole, dal diametro di oltre 20 metri, che rendono questo posto un luogo davvero surrealistico.

Oggi la ex base NATO è visitata soprattutto da fotografi e fotoamatori che qui possono godere di una location davvero unica adatta a vari tipi di scatti. La zona è inoltre particolarmente adatta per realizzare splendidi scatti notturni al cielo stellato.

Io sono stata alla base proprio sul far della sera e devo dire che l’ho trovata molto affascinante, anche se nel buio a dirla tutta un certo timore lo incute. La mia sensazione era infatti quella di essere la protagonista di un film di fantascienza che da un momento all’altro sarebbe stata attaccata da un qualche mostro alieno.

Un consiglio se andate la sera vestitevi pesante perché fa piuttosto freddo anche in estate!

Come arrivare alla ex base NATO sul Monte Giogo

La ex base NATO del Monte Giogo è raggiungibile prendendo come riferimento la cittadina di Aulla, l’autostrada è la A15, uscita appunto Aulla. Da qui occorre seguire le indicazioni per Licciana Nardi, poi Comano e Passo del Lagastrello.

Superato il bivio per la località Groppo San Pietro, imboccate la prima strada a sinistra. Si tratta di una strada in salita di circa 3 km, in parte asfaltata ma in alcuni tratti piuttosto sconnessa. Se avete un’auto alta o un fuoristrada non avrete problemi ad arrivare proprio di fronte all’ingresso della base, in caso contrario vi suggerisco caldamente di parcheggiarvi ai limiti del tratto buono e proseguire a piedi.

La base NATO del Monte Giogo, denominata “Livorno”, fu progettata nel 1956 e attivata nel 1960, restando operativa fino al 1995. La stazione faceva parte di una rete strategica di comunicazione chiamata ACE-HIGH Network.

La rete partiva da una base in Norvegia, estendendosi a sud fino ad una stazione posta in Turchia, passando per Olanda, Danimarca, Germania, Inghilterra, Faeroe, Francia, Italia, Grecia e le isole di Malta, Creta, Cipro e Cefalonia, per un’estensione totale di circa 4000 Km.

Dopo la definitiva chiusura del 1995 la base, costituita oltre che dalle 4 parabole da alcuni edifici, è rimasta completamente incustodita per circa un decennio. I cancelli furono lasciati aperti dai militari e per questo la zona fu considerata di tutti -tanto che pare che “alcuni degli edifici furono adibiti a stalle” dai pastori locali- per poi essere risistemata dal ARI Associazione Radioamatori Italiani.

Cosa vedere nei dintorni

Nei dintorni meritano una visita:

 

Il Trekking verrà tenuto da Francesco Ruggeri e Alessio Bruni (Foto Club Vinci)

Info & Prenotazioni:
Cell. 3281736090
Fotoclubvinci@gmail.com
www.fotoclubvinci.it